da sx: Luigi De Piccoli, Giubileo Busatto e Alessandro Falsarella

COSI' E' NATA LA

"S.C. SANTA LUCIA DI PIAVE"

 

Giubileo Busatto, Alessandro Falsarella e Luigi De Piccoli sono tre amici appassionati di corse in bicicletta. Era ormai abitudine che, dopo le galoppate per pianure e colline, i tre cicloamatori si riposassero quasi sempre all'osteria, dove potevano commentare le loro perfomances del giorno e, stimolati da qualche buona ombretta, confidarsi i "sogni nel cassetto".

Un giorno, seduti al solito tavolo durante una di queste sedute giungono alla conclusione che alle parole devono seguire i fatti e prospettano l'idea di voler fondare una Società Ciclistica come si deve. Ad un certo punto, quasi a consolidare l'impegno reciproco, ognuno alza la mano destra e allungando il braccio l'appoggia sopra le altre, come facevano con le spade i tre moschettieri. Non è dato di sapere se hanno gridato "Uno per tutti e tutti per uno", però si sà che il gesto ha richiamato l'attenzione di Virginio Cozzuol,  il geometra che ha una grande passione per le due ruote e li tiene d'occhio da un pezzo. Timoroso, si avvicina pensando ad uno dei soliti scherzi di quei "compari".

Assicuratosi che fanno sul serio non gli par vero che finalmente qualcuno si decida a dar vita ad un sodalizio ciclistico e mette in tavola anche le sue carte sui passi da fare. Non si sà se abbia posato la sua mano sulle altre del gruppo a solenne giuramento di collaborazione, ma sta di fatto che, il giorno dopo, il geometra corre in bicicletta fino a Farra di Soligo dal Dott. Renzo Zennaro, Presidente del Comitato Regionale Veneto della F.C.I. (Federazione Ciclistica Italiana) di Padova.

Il dirigente lo accoglie con entusiasmo e ben volentieri si mette a disposizione per ogni delucidazione sulle debite pratiche necessarie all'atto di fondazione di una Società Ciclistica.

      Ecco, in sintesi, il risultato e le conseguenze di questi fatti:

      In data 28 Gennaio dell'anno 1972 si gettano le basi della nuova S.C.S. Lucia di Piave fissando in 20 articoli dello Statuto (che viene depositato presso la Federazione Ciclistica con il codice 03A0202), gli scopi sportivi e i colori sociali che sono il giallo-rosso della bandiera del Comune di Santa Lucia di Piave. Seguono le nomine del Direttivo della Società Ciclistica:

 

1° Presidente:-    MARIO ZANCHETTA (meccanico di cicli)

V.Presidente:-     LINO ZANCHETTA

Segretario:-        MARIO ZANIN (ciclista olimpionico)

Consiglieri:-        GIUBILEO BUSATTO, ALESSANDRO FALSARELLA, LUIGI DE PICCOLI, EMANUELE NICOLETTI, ALFREDO BAZZICHETTO, VIRGINIO COZZUOL, NATALINO SCHINCARIOL, SERGIO STIVAL.

Meccanico:-       PRIMO SCHINCARIOL